Sistemi modulari per il rilevamento delle perdite d’acqua

I cavi nVent TRACETEK sensibili agli acidi e alle sostanze chimiche acquose possono rilevare molti tipi di liquidi pericolosi, depositati in serbatoi di stoccaggio o trasportati lungo reti di tubazioni e valvole. I nostri cavi possono rilevare la presenza di soluzioni acquose contenenti sostanze chimiche tossiche o corrosive. Possono essere impiegati per i sistemi di trattamento dell'acqua o dei liquami, o per gli impianti di distribuzione delle sostanze chimiche utilizzati per la produzione dei semiconduttori o nell'industria farmaceutica. I nostri sensori per sostanze chimiche acquose rappresentano inoltre una buona soluzione per i canali di drenaggio dei laboratori, la depurazione delle acque freatiche o il trasferimento di acidi di scarto e altri liquidi trasportati in tubazioni a parete doppia.Chemical-Leak-Detection-Industrial.jpg

Sistema di rilevamento delle perdite di sostanze chimiche

nVent Thermal Management offre cavi a sensibilità specifica per gli acidi, progettati per reagire a forti concentrazioni di acido nitrico o solforico e ignorare viceversa pioggia, neve, nebbia, acqua marina e persino le nebbie contenenti acidi diluiti. Ciò significa che il cavo sensibile agli acidi TT7000-HUV può essere installato all'aperto ed esposto a varie condizioni atmosferiche senza generare falsi allarmi. Se tuttavia in una tubazione o in un raccordo si verifica una forte perdita di acido, questa viene rilevata rapidamente e la sua posizione viene segnalata al pannello di controllo con estrema precisione.

Il sistema TRACETEK per il rilevamento delle perdite di sostanze chimiche è costituito dai seguenti componenti di base:

  • Cavi e sonde sensibili – cavi e sonde in grado di rilevare direttamente una perdita e localizzarne l'origine con precisione. I cavi possono essere posati sotto pavimenti galleggianti, vasche di raccolta, tubazioni sopraelevate, sonde piatte per pozzetti o aree di scarico e sonde miniaturizzate per zone a tenuta stagna.
  • Cavi di guida e/o di raccordo – sono cavi che collegano il modulo al cavo e/o ai componenti sensibili
  • Terminazione – è la terminazione finale posta a ogni estremità del cavo sensibile del circuito
  • Accessori — sono gli elementi, come i fermi di ritenuta, usati per fissare il cavo sensibile in posizione
  • Moduli di interfaccia dei sensori (SIM) – questi moduli forniscono la tensione di eccitazione necessaria per il funzionamento del cavo o delle sonde. Il SIM monitorizza quindi i livelli di corrente e di tensione analogici per determinare quando e dove si è verificata la perdita. Le misurazioni vengono digitalizzate e ritrasmesse al pannello di comando e di allarme per essere visualizzate o inoltrate a sistemi di livello superiore. Nelle aree circoscritte è possibile installare moduli di allarme generici, senza funzioni di localizzazione, mentre per il monitoraggio di una o più aree di grandi dimensioni servono moduli di allarme capaci di indicare l'origine della perdita.

Prodotti correlati

Connection and Protection